La Galleria Nazionale La Galleria Nazionale

21.04.2017

Abbecedàrio

Abbecedàrio. Presentazione del libro

L’Abbecedàrio è quel libretto rivolto ai bambini per imparare a leggere, più noto come sillabario. Il vocabolo deriva dal tardo latino abecedarium, dal nome delle prime quattro lettere dell’alfabeto. Walter Benjamin (1892-1940), che fu anche un gran collezionista di libri per bambini e un grande osservatore e critico dell’infanzia, sottolineò però come questo strumento rispondesse anche a un piacere e a una ricerca figurativa dell’adulto.

Da questa idea nasce Abbecedàrio, l’ultima iniziativa editoriale della Galleria Nazionale di Arte Moderna e Contemporanea, che sarà presentata venerdì 21 aprile alle ore 17.00 nella Sala delle Colonne. Un esperimento giocoso e formativo con l’idea di delineare la collezione della Galleria attraverso l’associazione di parole e immagini.

La pubblicazione ha coinvolto tutto lo staff della Galleria che ha scelto 100 dettagli di opere delle collezioni raccolti in ordine alfabetico dalla A alla Z, da Abbraccio a Zikkurat. La conoscenza linguistica si unisce così alla conoscenza semantica, permettendo percorsi trasversali di apprendimento. Un importante strumento educativo basato sulla parola e sull’immagine che può essere utilizzato in vari modi e a diversi livelli di approfondimento pensato per stimolare la fantasia dei fruitori, piccoli e grandi, per scoprire ogni volta suggestioni diverse.

Con testi di Marcella Cossu, Emanuela Garrone, Chiara Stefani.

Intervengono: Emanuela Garrone, Isabella Mezza, Giulia Mirandola.

Laboratorio

Alla fine dell’evento seguirà un laboratorio per il pubblico presente con l’illustratrice Giulia Mirandola. Bruno Munari diceva che “ognuno vede quello che sa”. Vedere parole è un gioco individuale e collettivo, aperto a persone di tutte le età, che sono condotte davanti ai quadri, alle sculture, alle installazioni. Le guardano. Le ascoltano. Poi scrivono con una matita, su un foglio di carta, le parole che vedono. Il gioco termina mettendo in comune le parole viste, leggendole ad alta voce, infine scambiandosele.

 

comunicato stampa
↓ pdf

info

21 aprile 2017, ore 17.00
Sala delle Colonne, Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea
viale delle Belle Arti, 131 – Roma
ingresso libero
T +39 06 3229 822

website in progress