La Galleria Nazionale La Galleria Nazionale

← Back

In questa sezione trovano spazio sia i progetti a lungo termine, dedicati all’inclusione, sia gli eventi particolari, organizzati in occasione di giornate speciali. Il filo conduttore è aprire le porte del museo e renderlo un luogo totalmente accessibile, secondo i tanti significati che tale termine comporta. Gli appuntamenti al museo hanno frequenze variabili, a seconda degli utenti cui sono rivolti, e si articolano generalmente in cicli che coprono svariati mesi. Le attività svolte sono di diverso tipo e comprendono discussioni guidate di fronte alle opere d’arte, laboratori, incontri con gli artisti.

 

ATTIVITÀ PER VISITATORI CON MALATTIA DI ALZHEIMER

La memoria del bello

Applicata alla disabilità psichica, l’arte-terapia è un sorta di sindrome di Stendhal al contrario: l’overdose di bellezza, che può stordire una persona particolarmente sensibile, può infatti avere anche straordinari effetti benefici su una mente compromessa provocando emozioni capaci di rallentare la malattia. La memoria del bello è un progetto nato nel 2011 in collaborazione con il Comune di Roma e rivolto alle persone affette da malattia di Alzheimer. Si consolida così un percorso su accessibilità e inclusione che ha premiato nel 2012 la Galleria Nazionale di Arte Moderna e Contemporanea con il premio Best Practice Award dell’ICOM CECA (International Committee for Education and Cultural Action).

Per maggiori informazioni: fabiola.difabio@beniculturali.it

susanne.meurer@beniculturali.it

 

ATTIVITÀ PER VISITATORI CON DISABILITA’ VISIVA

Toccare per vedere

Dal 2014 i Servizi educativi collaborano con l’Associazione di volontariato Museum alla creazione di percorsi tattili specificamente studiati per permettere a persone non vedenti o ipovedenti di conoscere la collezione del museo. Oltre ai percorsi di visita, che spaziano tra pittura e scultura, il progetto Toccare per vedere offre la possibilità di rielaborare le emozioni suscitate a contatto con le opere in laboratori didattici specifici. I lavori realizzati nel corso dei laboratori saranno poi presentati nel corso di una giornata conclusiva che sarà aperta a tutti.

 

ATTIVITÀ PER VISITATORI CON DISABILITA’ COGNITIVA

Museal-mente

Museal-Mente è un progetto nato nel 2013 dedicato ai pazienti affetti da disturbi psicologici e cognitivi.I Servizi educativi hanno messo a punto svariati percorsi, specificatamente formulati, con l’obiettivo di stimolare la loro espressione verbale e invitarli alla comunicazione e alla condivisione di pensieri ed emozioni. La novità di questa edizione è la produzione di componimenti narrativi realizzati attraverso la raccolta delle espressioni verbali dei partecipanti.

 

calendario attività /Progetti Speciali

Nessun attività in corso al momento.

website in progress