Accademie della Maestria femminile

Le Accademie della Maestria femminile sono un progetto della Fondazione Scuola di Alta Formazione per Donne di Governo e della Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma, in collaborazione con Aspasia di Mileto Associazione per la Consulenza Filosofica di Trasformazione.

L’ideazione e il coordinamento sono a cura della filosofa Annarosa Buttarelli.

Le Accademie sono un’articolazione territoriale della Scuola e sono concepite come laboratori permanenti dedicati a donne e uomini a partire dai quattordici anni di età. Si rivolgono a persone in trasformazione per orientare la loro vita futura, ma anche a persone, soprattutto donne, che attendono un reinserimento lavorativo o che desiderano ripensare dalle radici il loro lavoro attuale.

I laboratori sono orientati alla conoscenza delle esperienze eccentriche e delle invenzioni delle donne e del pensiero femminile nei vari campi della vita associativa politica e culturale, delle scienze, della spiritualità e delle arti.

Le Accademie si propongono di accompagnare percorsi di trasformazione soggettiva per radicarsi nella differenza e per accedere a una creatività autonoma di vita e lavoro. Ciascuna Accademia dispone i suoi temi sotto un titolo generale, che contiene ambiti di ricerca nei quali si impara a non replicare pratiche di lavoro e di vita subordinate a meccanismi burocratici e standardizzati, che neutralizzano i valori e il merito della differenza tra uomini e donne. Sono ricerche e ambiti che, tenendo conto della differenza sessuale, vogliono evitare l’assorbimento in schemi già progettati.

Le Accademie affrontano nodi politici ed esperienziali attraverso metodologie che aprono a nuove forme di sapere, concrete e simboliche insieme. Singolarmente esse si articolano presentando al loro interno temi adattabili a seconda delle esigenze dei singoli contesti che ne chiederanno la realizzazione, aprendo la possibilità a questi ultimi di generare variazioni e nuovi percorsi di ricerca.

Le Accademie della Maestria femminile avranno luogo presso la Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma per proseguire il loro cammino anche in contesti pubblici e privati, in istituti scolastici, in associazioni d’impresa sociale, in centri antiviolenza, in aziende sanitarie e ovunque verranno richieste.

Le Accademie sono considerate corsi di aggiornamento per il personale scolastico in quanto promosse dalla Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea, Ente di Formazione ai sensi della direttiva 170/2016

Open Day, martedì 30 gennaio