La Galleria Nazionale La Galleria Nazionale

13.05.2017

Animatime

Animatime – L’onore da dare alla vita vegetale

Animatime è lo spazio dell’anima che gioca con il tempo; è l’ambiente in cui nasce la novità creata dall’intreccio dei dialoghi e delle voci narranti; è il rincorrersi di attimi generati dal potere evocativo della parola, unica e preziosa di ogni ospite coinvolto; è il luogo della ricerca multiforme e sfaccettata che, grazie a alcune grandi personalità della cultura contemporanea che hanno scelto di prendervi parte, lascia essere le potenzialità concettuali insite in Time is Out of Joint.

All’ interno della rassegna Animatime la Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea ospita L’onore da dare alla vita vegetale, performance di Gianluca Balocco accompagnata dai suoni di gong e dalle campane tibetane di Andrea Tosi. A seguire una conferenza sulla ricerca condotta dall’artista in Amazzonia in dialogo con l’antropologo Maurizio Gnerre e Stefano Bianchi di Crowdbooks editore. Il tema della conferenza prenderà forma in The Anachronism of the Shaman Power, il site-specific fotografico dell’artista dedicato alle Sciamane Andine: il lavoro è composto da dieci composit fotografici e due piante Tillantia, richiamanti le simbologie del potere economico occidentale, di quello cosmico delle Curandere delle Ande e del loro potere sciamanico.

 

Gianluca Balocco: fotografo, artista, videomaker e performer, usa la fotografia come strumento scientifico in progetti definiti al limite tra la biologia evoluzionista e l’antropologia contemporanea ispirata al pensiero filosofico di George Didi-Hubermann. Da alcuni anni privilegia i temi di un’ecologia di secondo livello che parte dalla consapevolezza delle relazioni sistemiche connesse alla vita e all’evoluzione dell’uomo. Nel 1993 presenta alla XLV Biennale di Venezia un’installazione video e una fotografica Viaggio senza Passaporto. Nel 2013 pubblica per Aboca Edizioni un libro fotografico dal titolo Naked Plants, in cui protagoniste assolute sono le piante, l’intelligenza delle radici, i loro rapporti con lo spazio, la luce e l’uomo. Gli stessi temi arricchiti da riflessioni evoluzioniste, tornano nella mostra Cosmovisione Shuar, inaugurata a marzo 2016 presso il Museo della Grafica di Palazzo Lanfranchi di Pisa e a Milano nel 2017 nel Centro Copernico / Whitelight Art Gallery.

Andrea Tosi: musicista polistrumentista, compositore, musicoterapista e ricercatore sonoro, Andrea utilizza il suono e la musica come strumenti di ricerca e di conoscenza di sé, trasmettendo questa sua grande passione e vocazione attraverso concerti e seminari in tutta Italia. E’ membro e fondatore del progetto musicale Un Solo Suon”, ideatore del progetto di MusicAlchimiA, formatore e collaboratore di Gong Evolution e consulente di “Armonie Sonore”. Come educatore musicale, conduce progetti di didattica e propedeutica musicale nelle scuole primarie e dell’infanzia.

info

sabato 13 maggio 2017 ore 18.00
Sala delle Colonne, Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea
viale delle Belle Arti, 131 – Roma
ingresso libero
T +39 06 3229 822

website in progress