La Galleria Nazionale La Galleria Nazionale

Impegni e standard di qualità

← Carta dei servizi

Accesso

Orario di apertura: ore 8.30-19.30;
Orario di biglietteria 8.30-18.45;
Chiusura settimanale: lunedì;
Chiusure annuali: 1 gennaio, 1 maggio, 25 dicembre.

Accoglienza – Biglietteria
La biglietteria è situata nell’atrio del museo (tel. +39 06.32298221). I servizi di biglietteria sono affidati in concessione. È stabile la convenzione con la Roma Pass, la card turistico – culturale di Roma. In occasione di mostre si promuovono forme di biglietto integrato. La biglietteria è dotata di Pos per il pagamento tramite carte di credito e bancomat.
Di fronte alla biglietteria è ubicata una postazione dedicata all’accoglienza dove è possibile acquisire informazioni sul museo e le collezioni in italiano e in inglese.

Acquisto e prenotazione del biglietto
Il biglietto può essere acquistato in loco, presso la biglietteria, nel giorno stesso della visita al museo oppure acquistato e prenotato online sul sito www.ticketone.it. La prenotazione non è obbligatoria.
Per i gruppi e le scolaresche è attivo un servizio di prenotazione obbligatoria via mail (prenotazionegruppi.gnam@gmail.com) al fine di evitare sovrapposizioni e sovraffollamento.
In caso di eventi che prevedono afflussi eccezionali di pubblico l’accesso viene contingentato con avviso all’entrata e sul sito internet.

Informazione e orientamento
Le informazioni sono disponibili:

  • presso la postazione di accoglienza di fronte alla biglietteria nell’atrio del museo dove vengono distribuiti gratuitamente i dépliant con la mappa e le principali informazioni sul museo e le mostre.
  • al telefono, rivolgendosi al centralino (+39 06 322 981) oppure alla biglietteria (+39 06 322 98 221)
  • on line sul sito in italiano e in inglese.

Addetti ai servizi e personale di sala
Il personale addetto ai servizi di biglietteria, vendita, accoglienza e vigilanza, nonché alle pulizie e alle manutenzioni degli impianti, è munito di cartellino identificativo.

Accesso facilitato per persone con disabilità
L’accessibilità al Museo per persone con disabilità è pari al 100%, con l’ausilio di ascensori e pedane elevatrici; sono disponibili anche due carrozzine, di cui una per l’uso in autonomia. Sono presenti i servizi igienici per persone con disabilità.

Fruizione

Le sale espositive sono tutte aperte al pubblico, compresi gli spazi di accoglienza. Eventuali chiusure momentanee di sale sono comunicate in biglietteria e sul sito del Museo. La pulizia delle sale avviene quotidianamente.
Nel Museo è presente una sala didattica polifunzionale utilizzata per laboratori e seminari.
Durante il percorso di visita è possibile accedere a un’area di sosta, attrezzata con distributori di bevande calde, fredde e snack e con servizi igienici, compresi quelli per i disabili e una zona con fasciatoio.
L’illuminazione predisposta è studiata per evitare zone d’ombra, fenomeni di abbagliamento o sforzi eccessivi da parte del visitatore. Il monitoraggio di sale, ascensori, rampe di scale avviene sistematicamente.

Efficacia della mediazione
Le visite didattiche al museo e alle mostre temporanee sono offerte a pagamento e su prenotazione dalla società concessionaria Coopculture e sono disponibili in lingua inglese, francese, tedesco e spagnolo.
I Servizi educativi della Galleria predispongono, durante l’anno e in occasione delle mostre temporanee e di eventi speciali, iniziative di mediazione didattica per differenti categorie di pubblico in lingua italiana, secondo un calendario pubblicato sul sito web del museo e comunicato tramite newsletter mensile e social network.

Servizi museali

Bookshop
Il museo dispone di una libreria specializzata, con negozio di oggettistica, merchandising e una sezione dedicata all’infanzia. È situata all’ingresso del museo.

Caffetteria e ristorante
Sono disponibili una caffetteria e un ristorante, raggiungibili dall’interno del museo o direttamente dall’esterno in via Gramsci 73. Il servizio, che dalla primavera all’autunno si svolge anche nella terrazza, è garantito anche il lunedì, giorno di chiusura del museo. È presente anche un punto ristoro nell’atrio del museo.

Guardaroba e deposito oggetti
Il guardaroba è self service e a uso gratuito. Il visitatore è invitato a depositare gli oggetti ingombranti e che non possono essere introdotti nelle sale e a rispettare i divieti vigenti nel museo, come da avviso esposto all’ingresso.

 

Valorizzazione

Mostre
Ogni anno vengono organizzate mostre inerenti artisti e temi dell’arte dal XIX secolo alla contemporaneità.

Eventi
I temi trattati nella programmazione di eventi afferiscono a diversi campi disciplinari, tra gli altri: storia dell’arte e architettura del XIX e XX secolo, museologia, estetica, pedagogia del patrimonio, storia del collezionismo.

Pubblicazioni
Oltre il 90% delle mostre temporanee è accompagnato da un catalogo scientifico. Sono periodicamente pubblicati volumi inerenti il museo e le collezioni
Diffusione delle attività/iniziative
Per la comunicazione e diffusione delle iniziative sono utilizzati differenti canali di comunicazione:

  • affissioni in occasione di mostre temporanee;
  • on line sul sito del museo;
  • social network;
  • newsletter mensile.

Gestione di risorse aggiuntive – Affitto degli spazi
Sono consentite forme di utilizzo degli spazi del Museo al di fuori dell’orario di apertura nei seguenti casi:

  • visite speciali/convegni/eventi;
  • riprese cinematografiche/televisive.

Qualunque richiesta di utilizzo deve essere vagliata e approvata dal Direttore.Modalità, costi e condizioni per l’utilizzo degli spazi sono indicati nella scheda tecnica disponibile presso il Direttore Amministrativo (tel. +39 06.32298315).

Educazione e didattica
Sono proposte attività diversificate rivolte a differenti categorie di pubblico. La società concessionaria offre:

  • visite guidate per il pubblico adulto;
  • visite guidate e laboratori per le scuole;
  • campi estivi per i bambini dai 7 agli 11 anni.

Per informazioni e prenotazioni: Cooculture, lunedì – venerdì 9.00-18.00, sabato 9.00-14.00, tel. +39 06.39967051

I Servizi Educativi della Galleria offrono:

  • cicli di visite guidate e/o altre attività di mediazione (cicli di brevi conferenze, incontri con artisti) per il pubblico adulto;
  • visite guidate ai depositi su prenotazione;
  • attività per le famiglie in occasione di mostre temporanee;
  • cicli di visite guidate per i pazienti malati di Alzheimer e i loro caregiver (progetto “La memoria del bello”);
  • cicli di visite guidate per pazienti psichiatrici (progetto “Museal-mente”);
  • cicli di visite guidate tattili per non vedenti, in collaborazione con l’associazione Museum;
  • progetti educativi in convenzione con le scuole secondo l’Accordo – quadro fra il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e il Ministero per la Pubblica istruzione e in accordo con la normativa relativa all’alternanza scuola – lavoro;
  • progetti con le Università.

Per ricevere informazioni sui progetti educativi e sulle attività didattiche è possibile contattare il numero di telefono +39 06.32298219 durante l’orario di apertura degli uffici (lunedì-venerdì 9.30-16.00) oppure scrivere all’indirizzo mail gnam.edu@gmail.com.

La documentazione relativa alla didattica è disponibile sul sito web della Galleria; il materiale può essere consultato anche presso la Biblioteca del Museo, da lunedì a venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 13.45 su prenotazione. Il calendario e l’eventuale modalità di prenotazioni delle attività promosse dai Servizi Educativi sono comunicate sulla home page nel sito web della Galleria, tramite newsletter mensile e social network.

Documentazione sui beni conservati

La documentazione sui beni conservati presso la Galleria Nazionale è disponibile presso i servizi del museo autonomo con gli orari e le modalità indicati nella tabella sottostante:

  • schede di catalogo

Ufficio catalogo
Archivio cartaceo e data-base digitale
Consultabile dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 13.30 su motivata richiesta e per appuntamento.
tel. +39 06.32298308

  • schede di restauro

Laboratorio di restauro
Documentazione sui restauri effettuati o diretti
Consultabile dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 13.30 su motivata richiesta e per appuntamento.
tel. +39 06.32298411

Referente: Luciana Tozzi

  1. schede di movimentazione

Ufficio registrazioni
Dati sull’acquisizione e la movimentazione delle opere d’arte
Consultabile dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 13.30 su motivata richiesta e per appuntamento.
tel. 06.32298304

Referente: Stefano Marson

  • fotografie

Archivio fotografico
Servizio al pubblico e autorizzazione alla riproduzione delle fotografie di opere conservate nel museo.
L’Archivio fotografico è oggetto di un lavoro di digitalizzazione e riordinamento per cui è attualmente disponibile al pubblico circa il 50% delle riproduzioni del patrimonio del museo.
I moduli per l’acquisto e l’autorizzazione alla pubblicazione delle fotografie possono essere scaricati e inviati via mail o via fax al n. 06.3221795 o via tel. +39 06.32298309

Referente: Paolo Di Marzio

  • pubblicazioni a stampa

Biblioteca specializzata nell’arte del XIX e XX secolo
(60.000 volumi, circa 1500 periodici tra correnti e cessati e una preziosa collezione, composta da circa 40.000 pezzi tra miscellanee e opuscoli).
Le acquisizioni dal 1999 in poi sono reperibili on-line nel catalogo collettivo SBN.-
Consultabile dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.45, su prenotazione, da effettuarsi telefonicamente (tel. +39 06.32298246) o tramite email ; chiusa nel mese di agosto e durante le festività natalizie.

  • archivio bio-iconografico

Ritagli stampa, documentazione e fotografie sugli artisti e sulle mostre; aperto a studenti, specializzandi, studiosi e ricercatori.
Consultabile dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 13.30 su motivata richiesta e per appuntamento telefonico (tel. +39 06.32298243); chiuso nel mese di agosto e durante le festività natalizie.

  • fondi storici

Archivi di studiosi e artisti
Consultabili dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 13.30 su preventiva richiesta inoltrata al Direttore alla Galleria nazionale d’arte moderna, viale delle Belle Arti 131, 00197 Roma o via fax (+39 06.3221579) e successivo relativo appuntamento. Chiuso nel mese di agosto e durante le festività natalizie.
Maggiori informazioni sulla consistenza, la riproducibilità e i regolamenti degli archivi e della biblioteca sono reperibili anche on line sul sito web e presso i relativi uffici.
tel. +39 06.32298243

 

Rapporto con gli stakeholder

La Galleria pone in essere accordi con musei e istituzioni culturali italiane e straniere per la realizzazione di mostre e altre iniziative (eventi/convegni/giornate di studi). La Galleria sigla accordi con diverse associazioni finalizzate alla realizzazione di specifici progetti realizzati in partenariato.
In particolare, collabora con l’Associazione A3m (Associazione Amici dell’Arte Moderna a Valle Giulia), aderente alla Federazione Italiana degli Amici dei Musei, al fine di valorizzare le collezioni e le attività del museo. La Galleria è inoltre fra i fondatori di AMACI, Associazione musei d’arte contemporanea italiana.

Obiettivi di miglioramento

Strutture
Si sono da poco conclusi i lavori di riorganizzazione dell’area accoglienza, che attualmnte ospita biglietteria, desk informazioni, bookshop e punto ristoro nella hall del museo.

Collezioni
Sono in corso le attività di riordino e riallestimento delle collezioni del museo.
Sul Piano dell’arte contemporanea del MiBACT sono state avanzate diverse proposte di acquisto e altre riguardano gli acquisti di tipo coattivo all’esportazione.

Servizi
La Galleria è dotata di un impianto WI-FI che copre l’intera aerea espositiva.
La biglietteria è dotata di POS per pagamenti con bancomat e carte di credito.

Attività di valorizzazione
Continua l’organizzazione di mostre di opere conservate nei depositi al fine di rendere fruibile l’intero patrimonio.

website in progress